Il sito www.cgsbachelet.org utilizza cookies tecnici e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Si evidenzia che, laddove non venga effettuata alcuna scelta e si decida di proseguire comunque con la navigazione all’interno del presente sito web, si acconsente all’uso di tali cookie.    OK, CHIUDI.

Facebook Twetter UstreamTV Youtube rss
laboratorio di spettacolo
laboratorio di spettacolo

 

LINK

Laboratorio teatrale

A cura di GENNY CERESANI

 

LABORATORIO DI SPETTACOLO: dal 2 maggio ogni mercoledì dalle 17.30 alle 19.30 presso oratorio SS: Crocifisso di Tolentino http://www.noitolentino.it/.

 

CALENDARIO

Periodo: maggio-dicembre, 87 ore laboratorio + 13 ore coordinazione e progettazione totale 100 h

Incontri: 1 incontro settimanale da due ore, mercoledì ore 15.30-19.30; nell’ultima fase del laboratorio (nov-dic) gli incontri si faranno più frequenti e più intensi in vista dell’allestimento della performance.

 

Attività: esercizi fisici, vocali, improvvisazioni individuali e di gruppo, lettura espressiva, esercizi di dizione;

Maggio-Giugno - fase esplorativa  (totale 18 ore)

Obiettivi: conoscere il proprio corpo e gli strumenti comunicativi che possiede (sguardo, mimica facciale, voce, movimento espressivo, prossemica); formare l’unità gruppo, guidando i singoli partecipanti nella cooperazione e nella  produzione condivisa dei materiali scenici che andranno a comporre la performance finale.

Attività: esercizi fisico-espressivi, giochi ritmici e sonori, improvvisazioni singole e di gruppo, elementi di dizione, esercizi per la respirazione e fonazione.

il Tema: gli esercizi proposti saranno funzionali a sperimentare, attraverso i propri mezzi e nel lavoro di gruppo, il tema conduttore della relazione con l’altro, ricercandone tutte le possibili dinamiche (armonia-conflitto, lontananza-vicinanza, l’altro come specchio, assenza e ricerca, parola-silenzio).

 

LUGLIO - AGOSTO : PAUSA

 

Settembre-Ottobre - fase produttiva  (totale 18 ore)

Obiettivi: comprendere i significati profondi e le dinamiche del testo scenico; elaborare una interpretazione del testo stesso traducendolo in movimento attraverso esercizi e improvvisazioni di gruppo; raccogliere altri materiali legati al tema e al testo scenico e funzionali alla performance.

Attività: nella seconda fase si proporranno esercizi simili alla prima ma applicati più strettamente al testo scenico, per far sì che la parola diventi corpo, la storia scritta relazione viva, la pagina letteraria esperienza condivisa.

il Testo: l’attività in questa fase sarà orientata alla esplorazione dei significati profondi del testo scenico, all’incontro con i personaggi, alla ricerca dell’azione e della relazione dietro la parola e alla produzione di una interpretazione, originale e unica perché creata da QUEL gruppo, composto da QUEGLI individui; l’esplorazione non sarà riflessione intellettuale, ma sperimentazione fisica che partirà da elementi concreti (testo, immagine, musica, oggetto   per approdare ad una interpretazione altrettanto materica del testo, chiara e diretta, convincente perché unica interpretazione possibile hic et nunc.

 

Novembre-Dicembre - fase costruttiva  (totale 51 ore)

Obiettivi: costruire attraverso un’azione condivisa, coordinata dal docente, la performance finale, selezionando e organizzando i materiali prodotti e trovati.

Attività: selezione e montaggio delle sequenze sceniche prodotte nelle fasi precedenti; scelta del luogo deputato per la performance; scelta degli elementi per l’allestimento (luci, scenografie, costumi, oggetti di scena).

 

Dicembre - performance

La performance sarà il risultato del percorso svolto, della ricerca fatta insieme, delle azioni ed emozioni condivise, dei materiali raccolti lungo il cammino. Essa sarà produzione originale e unica del gruppo Per tutta la durata del laboratorio verrà tenuto un diario di bordo in cui si annoteranno esperienze, suggestioni, scoperte, materiali raccolti e proposte per tenere traccia del percorso fatto insieme e agevolare la raccolta dei frutti per la composizione scenica.

 

Materiali didattici

Per  partecipare al laboratorio ai partecipanti si richiede: di indossare indumenti comodi (tuta e scarpe da ginnastica vanno benissimo); di munirsi di quaderno, taccuino o simili per il diario di bordo.

Nel corso del laboratorio si potrà richiedere il reperimento di altri materiali utili all’attività e alla costruzione della performance.

I testi di riferimento saranno messi a disposizione dai docenti.

 

 

 


Allegati da scaricare
:
curriculum Genny Ceresani.pdf

 

 

 

autore: Lucia Della Ceca  |  gioved 29 dicembre 2011

 

 

 

Chi siamo
Dove siamo
Cos'è il CGS VIttorio Bachelet
Cos'è il CGS cnos/ciofs
Chi è Vittorio Bachelet
Statuto
Direttivo
Progetti
Cinema
Teatro
Letteratura
Musica
Multimedia

Formazione/Animazione
Sostienici
5x1000
Documento di buona causa
Bacheca soci
Detto tra noi
Agenda associativa
Il CGS in Mostra
Moduli progetti
CGS web, come eravamo
Archivio
       
Il CGS online:
Facebook
Twetter 
You Tube
Ustream
Flickr
Feed RSS
Tesseramento Contattaci
Newsletter:

 
       

 

CGS Vittorio Bachelet onlus - Viale Trento e Trieste 15/A, 62029 Tolentino (MC) - C.F. 92006400433 - www.cgsbachelet.org - posta@cgsbachelet.org
Associazione di Volontariato socio-culturale iscritta all'Albo Regionale del Volontariato con Decredo del Dirigente del Servizio Beni e Attività Culturali n. 100/05 

 

Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con
licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

 cookies policy | powered by: ifeelgoodweb